Ivan Illich – Elogio della bicicletta

http://www.traccefresche.info/monografie/illich_bici.html

Ingozzare la società di energia non significa condurla al benessere.
{Ivan Illich di Marco Managò
da rinascita.info ., il disegno è di Amilga }

Annunci

Elogio Alla Bicicletta

“Ciò che distingue il traffico dei Paesi ricchi da quello dei Paesi poveri, per quanto riguarda i più, non è un maggior chilometraggio per ogni ora di vita, ma l’obbligo di consumare in forti dosi l’energia confezionata e disugualmente distribuita dall’industria del trasporto”.
“Oltre una velocità critica, nessuno può risparmiare tempo senza costringere altri a perderlo. Colui che pretende un posto su un veicolo più rapido sostiene di fatto che il proprio tempo vale più di quello del passeggero di un veicolo più lento. Oltre una certa velocità, i passeggeri diventano consumatori del tempo altrui”.

Ilaria Bifarini

Con la disgregazione degli imperi coloniali e il riconoscimento dell’indipendenza, in Africa si viene a consolidare una forma inedita di egemonia imperialista, svincolata dal rapporto di subordinazione tra Stati e incentrata su quello di dominazione economica da parte di poteri e élite finanziarie transnazionali. E’ la “falsa decolonizzazione”.

(da I Coloni dell’austerity – Africa, neoliberismo e migrazioni di massa)

Ilaria Bifarini

‪Il neoliberismo è andato oltre le previsioni di Marx sul capitalismo. In Paesi colpiti dalla crisi e dalla disoccupazione gli attuali migranti non servono più come esercito industriale di riserva, che è già saturo, ma solo ad arricchire il business delle ONG e dell’accoglienza. ‬

Ilaria Bifarini

“Non possiamo chiedere alla scienza economica spiegazioni o prescrizioni universali da applicare indipendentemente dal contesto. Le possibilità della vita sociale sono troppo varie per farsi comprimere in un’unica costruzione mentale.”

(D. Rodrik)

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

Crea il tuo sito web su WordPress.com
Inizia ora